Chi Siamo



Dalla fusione delle due più grandi associazioni nazionali di amministratori, l'ANAI (fondata nel 1970) e l'AIACI (fondata nel 1974) il 28 gennaio 1995 si costituiva a Roma l'ANACI, la più grande associazione di amministratori condominiali ed immobiliari con oltre seimila soci in tutta Italia. Il grande lavoro è quello delle consulenze: fiscale, legale, tecnica e amministrativa, realizzato attraverso congressi, corsi per gli amministratori e attraverso il Centro Studi Condominiali, in modo da poter fornire prestazioni professionali sempre più specializzate, ottimizzando servizi e costi. Le norme per l'iscrizione all'associazione sono particolarmente rigide, per poter attestare la qualificazione professionale, in osservanza delle Direttive CEE per la relativa certificazione.


Particolare attenzione è posta ai problemi dei giovani, che trovano un apposito settore nell'ambito dell'associazione, l'istituzione di elenchi speciali per gli apprendisti, corsi master di aggiornamento professionale; corsi per la sicurezza negli ambienti di lavoro per i dipendenti degli studi professionali e dei condominii (portieri e lavascale). Inoltre l'ANACI intrattiene rapporti di stretta collaborazione con le associazioni della proprietà, dell'inquilinato e delle imprese edili, con gli ordini e i collegi professionali, con i sindacati, con le autorità amministrative (Regione, Area Metropolitana, Comune), con gli enti di controllo (ASL, INAIL, ARPA, Organismi notificati, Vigili del Fuoco, Polizia Municipale), con le banche (ha istituito accordi di collaborazione con CARIGE, BANCA POPOLARE PUGLIESE, POSTE ITALIANE).

Per diventare soci è necessario essere in possesso di diploma o licenza di scuola media superiore e di partita IVA, aver partecipato e superato i corsi ANACI o di altre associazioni ma, in questo ultimo caso, per essere ammessi occorre sostenere un colloquio con l’apposita Commissione; il tutto previo benestare del Consiglio Direttivo.

I corsi di formazione per amministratori immobiliari si svolgono ogni anno, sotto la guida di qualificati ed esperti docenti coordinati dal Responsabile Scientifico dei corsi Avv. Luigi Marino (che è anche il Direttore del Centro Studi Provinciale), secondo un programma che rispetta rigidamente il Decreto Formazione (D.M. 140/2014); non è un corso “mordi e fuggi” tanto per ottenere un attestato di frequenza, ma è un corso che consente, dopo aver superato l’esame, di svolgere, in maniera professionale, l’attività di amministratore immobiliare, servendosi successivamente degli corsi di aggiornamento organizzati da ANACI Bari (che il citato D.M. 140/2014 indica in minimo 15 ore annue) che consentono anche di ottenere gli obbligatori crediti formativi.

La sede provinciale è presidiata giornalmente di pomeriggio, secondo turnazioni, per poter garantire un servizio di consulenza gratuita a tutti coloro i quali ritengono necessari pareri su problematiche di carattere condominiale.


E' attivo anche il Centro Studi Provinciale, coordinato sapientemente dall'Avv. Luigi Marino, grande studioso e cultore della materia condominiale.


Oggi si può affermare che c'è spazio solo per chi sia in grado di offrire un servizio qualificato e specializzato. Per questo l'ANACI intende, attraverso i Corsi di Formazione e i Corsi di Aggiornamento Professionale, intensificare l'attività della categoria nel raggiungimento di completa affidabilità, efficienza e responsabilità nell'espletamento della sua funzione professionale e sociale.


Il Direttivo Provinciale ANACI